RAPPORTO DI GARA | F1 Spagna 2023

Max Verstappen ottiene la sua 40ª vittoria in Formula 1 e si avvicina di un solo punto al numero di vittorie della leggenda Ayrton Senna. Nel Gran Premio di Spagna di domenica ha messo a segno una prestazione di grande effetto, vincendo in stile start-finish e portando a 53 punti il suo vantaggio in campionato sul secondo classificato, Sergio Pérez.

Verstappen ha dominato l'intero weekend di gara. Ha vinto tutte e tre le sessioni di prove e le qualifiche ed è stato in grado di condurre la gara dall'inizio alla fine. Inoltre, ha ottenuto un punto bonus per il giro più veloce della gara, completato poco prima di incorrere in una penalità per essere uscito ripetutamente di pista. Nonostante la possibile penalità, aveva un vantaggio sufficiente e poteva permettersi la sanzione. Verstappen ha tagliato il traguardo con un vantaggio di quasi mezzo minuto.

Mentre il team Red Bull ha dominato tutte le gare di questa stagione, il team Mercedes ha potuto godere di un doppio podio per la prima volta quest'anno. Il sei volte vincitore di Barcellona, Lewis Hamilton, ha ottenuto il suo miglior piazzamento stagionale arrivando secondo.

Verstappen ha difeso il suo primo posto dopo una partenza combattuta davanti a Carlos Sainz, che per un momento ha persino preso il comando, ma le cose sono presto tornate alla normalità. Partendo dalla seconda fila, Lando Norris e Hamilton sono entrati in contatto e il pilota della McLaren è dovuto rientrare ai box a causa di un'ala anteriore danneggiata. La sosta gli ha fatto perdere più di 17 secondi e le sue speranze di ottenere un buon risultato sono andate in fumo. Alla fine, ha concluso la gara al diciassettesimo posto.

Mentre il pilota olandese si avviava sovranamente verso la terza vittoria a Barcellona dopo quelle del 2016 e del 2022, Hamilton ha superato Sainz per un terzo della gara, cosa che non è andata giù al pubblico locale. Quando il Gran Premio è entrato nella seconda parte, Russell ha superato anche il pilota della Ferrari, che si è dovuto accontentare di un settimo posto, il suo peggior risultato stagionale.

L'altro pilota della Red Bull, Sergio Pérez, ha superato Sainz alla fine per concludere al quarto posto, nonostante fosse partito dall'11ª posizione dopo aver perso tempo in seguito a un'uscita di pista nella Q3.

Con grande delusione, il più grande idolo del pubblico spagnolo, Fernando Alonso, si è allontanato dal successo. Il pilota dell'Aston Martin non ha potuto pensare per un attimo di vincere una gara di Formula Uno per la prima volta in un decennio. Dopo le qualifiche di sabato, in cui si è classificato nono a più di un secondo da Verstappen, era chiaro che prolungare il suo record di 32 vittorie sarebbe stato impossibile. Alla fine, il quarantaquattrenne ex campione si è dovuto accontentare del settimo posto, il suo peggior risultato stagionale. Charles Leclerc, compagno di squadra di Sainz e vice-campione del mondo, ha concluso senza punti. Dopo essere partito dalla corsia dei box e aver concluso le qualifiche all'undicesimo posto, ha concluso la gara all'undicesimo posto.

Per qualsiasi informazione contattateci. Siamo a vostra disposizione all’indirizzo:

info@F1Italy.com


ticket gp logo

2024 © F1ITALY.COM
Termini e condizioni

Informazioni

Consegna gratuitaConsegna gratuita

Pagamenti sicuri e protettiPagamenti sicuri e protetti

Buoni regaloBuoni regalo

Biglietto Print@homeBiglietto Print@home

Pagamento
Visa MasterCard GoPay Stripe Comgate Apple Pay Google Pay

Abbiamo stabilito partnership con circuiti, organizzatori e partner ufficiali. Poiché non collaboriamo direttamente con il proprietario delle licenze di Formula 1, è necessario che includiamo la seguente dichiarazione:

This website is unofficial and is not associated in any way with the Formula 1 companies. F1, FORMULA ONE, FORMULA 1, FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP, GRAND PRIX and related marks are trade marks of Formula One Licensing B.V.

Website by: HexaDesign | Update cookies preferences